Seleziona una pagina

Eccoci qui, caro lettore; oggi inauguro con questo primo post il mio nuovo spazio virtuale sul mondo Lean, ma prima di addentrarmi in questa avventura ci tengo a fare due cose.

La prima è darti il benvenuto nel mio blog, ringraziandoti per il tempo che mi stai dedicando e per quello che (spero) dedicherai alla lettura delle prossime pagine.

La seconda è presentarmi e spiegarti perché ho deciso di prendere questa iniziativa.

Mi chiamo Matteo Bianchi, lavoro come consulente e formatore in ambito Lean, e mi ritengo molto fortunato a potermi occupare di questi temi, che giudico molto interessanti e utili.

Ho conosciuto il Lean dieci anni fa, quando ero ancora uno studente di Economia Aziendale alquanto incerto sul proprio futuro professionale. Ebbi infatti l’occasione di partecipare a un viaggio studio in Giappone, nel corso del quale visitai alcune delle aziende considerate eccellenze mondiali in ambito Lean (Toyota e Daikin su tutte, ma anche Honda e Nissan).

Quel viaggio mi consentì di capire perché questa filosofia organizzativa che mette al centro l’uomo e la sua intelligenza sia tanto affascinante e importante. Da quel momento in poi ho iniziato ad approfondire sempre più queste tematiche, prima come studente e poi come consulente.

Cosa ho imparato?

Che in questo campo non c’è un progetto uguale ad un altro: alcuni vengono meglio, altri peggio, nessuno è facile.

Chi si occupa di Lean sa bene come dietro ad ogni progetto ci sia un’avventura umana e tecnica che vale sempre la pena di raccontare.

Il bello di questo lavoro è proprio questo: nel vedere come differenti persone e culture aziendali si sforzino per aumentare la propria competitività cucendosi addosso “l’abito” della Lean.

Da ogni azienda cliente ho imparato tantissimo, sia a livello tecnico che umano, e credo fortemente che lo scambio di idee e best practice crei un forte valore aggiunto per la realizzazione di questo tipo di attività.

Questo blog nasce proprio per fornire il mio modesto contributo alla diffusione della cultura lean in Italia, nella convinzione che per sopravvivere e prosperare in un mercato globale sempre più sfidante sia fondamentale che le nostre imprese facciano sempre più loro queste metodologie e questo modo di pensare.

Spero, con i prossimi post, di poter generare valore aggiunto per chi legge, e che chi legge al contempo possa aiutarmi a crescere con i suoi commenti.

Buona lettura, e buon viaggio verso la perfezione organizzativa.

Consulente e formatore in ambito Lean per SOGES S.p.A., sono inoltre docente a contratto di Lean Enterprise presso la Facoltà di Ingegneria Gestionale dell’Università Carlo Cattaneo (LIUC) di Castellanza (VA). Questo blog nasce per fornire il mio contributo alla diffusione della cultura lean in Italia, nella convinzione che per sopravvivere e prosperare in un mercato globale sempre più sfidante sia fondamentale che le nostre imprese interiorizzino queste metodologie e questo modo di pensare.

Share This